Ritorna all'inizio

I trend turismo 2019 di Booking.com


Nessun commento

I trend turismo 2019 di Booking.com sono ormai un appuntamento fisso dell’autunno, come Halloween e il ritorno all’ora solare. Lo scorso novembre l’articolo sulle previsioni 2018 era stato molto apprezzato dai nostri lettori. Per questo, abbiamo deciso di riproporre la notizia, sicuri del vostro interesse.

D’altronde Booking.com ha analizzato un numero talmente elevato di dati sui turisti che è presumibile immaginare che le sue previsioni sui comportamenti di viaggio e soggiorno siano affidabili:

oltre 163 milioni di recensioni verificate e…una ricerca su 21.500 viaggiatori provenienti da 29 Paesi

Se in più la OTA leader del mercato “alle parole fa seguire i fatti” investendo in determinati settori e servizi, come esperienze di viaggio e vacation rental, consideriamo queste tendenze sul turismo ancora più attendibili.

Leggi gli 8 trend sui viaggi per il 2019. Per rendere ancora più utile la notizia, abbiamo inserito alcuni suggerimenti specifici per host dell’extralberghiero e gestori di hotel.

1. Più viaggi per realizzare se stessi

esperienze di viaggio

Gli 8 trend turismo 2019 di Booking.com

Nel 2019 aumenteranno i turisti per i quali i viaggi sono uno strumento di realizzazione personale, a cui attribuiscono significati intimi e profondi. Oltre il 50% dei viaggiatori di ogni età vuole fare scambi culturali, professionali, viaggi di volontariato utili per:

  • ricevere insegnamenti pratici
  • imparare qualcosa di nuovo
  • migliorarsi

Come sfruttare questo trend turismo 2019

Proponete ai vostri ospiti esperienze di viaggio attive. Non limitatevi ad offrire tour che li facciano sentire solo spettatori, come le degustazioni e le visite guidate. Fateli diventare protagonisti del loro viaggio attraverso esperienze pratiche, laboratori manuali, workshop.

Dato che è difficile organizzare da soli attività così complesse, allargate la vostra rete di collaborazioni sul territorio per trovare nuovi partner e fornitori di servizi esterni.

2. Tecnologie facili e pratiche

Nel 2019 i turisti sceglieranno tecnologie facili da usare e utili per risolvere le difficoltà più frequenti quando si viaggia. Ad esempio:

  • smart access per accedere all’alloggio senza chiavi ma con lo smartphone
  • guide di viaggio con consigli personalizzati
  • digital concierge per assisterli nella loro lingua
  • tracking dei bagagli in tempo reale tramite mobile app
  • app che aggreghino più funzionalità per pianificare, prenotare, gestire il viaggio con un solo strumento

Inoltre, nel 2019 i turisti useranno sempre più spesso la tecnologia per cercare e organizzare il viaggio. Il 31% dei viaggiatori vorrebbe un travel agent virtuale in casa per rispondere alle loro domande tramite comandi vocali. A una persona su cinque piacerebbe usare la realtà aumentata per esplorare la destinazione prima dell’arrivo.

Come sfruttare questo trend turismo 2019

Semplificate il soggiorno degli ospiti grazie alle tecnologie digitali già note agli ospiti come smartphone, app, chat. In questo modo non dovranno imparare ad usare un nuovo strumento.

Ad esempio, il nostro digital concierge Edgar aggrega gli strumenti e i servizi più in uso in una sola applicazione, come il servizio di noleggio dell’auto direttamente tramite l’app dell’hotel (che tra l’altro vi permette di guadagnare il 5% della commissione).

Inoltre con Edgar Smart Concierge il cliente può:

  • esplorare la destinazione prima dell’arrivo attraverso la mappa digitale
  • organizzare il viaggio acquistando esperienze di viaggio direttamente sull’e-commerce integrato
  • ricevere assistenza velocemente durante tutto il soggiorno attraverso la chat interna all’app
  • prenotare un nuovo soggiorno grazie il link diretto dall’app al booking engine della struttura ricettiva

3. Viaggi spaziali

Questo è il più avveniristico tra i trend turismo 2019 di Booking.com. Il 40% degli intervistati è emozionato all’idea di viaggiare nello spazio e ben il 38% si dichiara pronto a partire tra stelle e pianeti.

In attesa che i viaggi spaziali diventino realtà per tutti, gli operatori turistici dovranno soddisfare questa sete di novità dei viaggiatori globali. Ad esempio, il 60% è interessato a trascorrere un soggiorno in fondo al mare.

Come sfruttare questo trend turismo 2019

Usate i vostri canali di comunicazione (social, sito web, blog, newsletter) per descrive il territorio a 360°. Non mostrate solo gli itinerari e le attrazioni più conosciuti ma spingetevi oltre per soddisfare il desiderio di avventura dell’ospite.

4. Consigli personalizzati

Ai viaggiatori 2019 fa piacere ricevere consigli di viaggio dagli operatori del settore travel & hospitality. Ma a condizione che siano personalizzati, non standard! Il 41% degli intervistati apprezza le aziende turistiche che usano la tecnologia per creare questi suggerimenti in base alle precedenti esperienze.

Le guide di viaggio generiche saranno sempre meno diffuse, sostituite da quelle digitali, che aggregano contenuti brevi e dinamici in base alle preferenze espresse dagli utenti.

Come sfruttare questo trend turismo 2019

Raccogliete informazioni sui vostri clienti e suggeritegli esperienze di viaggio personalizzate prima dell’arrivo nella struttura ricettiva. In questo modo li aiuterete a pianificare il viaggio con tour e attività, farete up-selling di servizi, conquisterete la loro fiducia fin da subito.

Con Edgar Smart Concierge siete in grado di contattare il cliente subito dopo il booking. Infatti potete invitare l’ospite al download dell’app o avere l’email con cui ha prenotato per suggerirgli le esperienze da fare a destinazione, i servizi utili proposti da voi o dai vostri partner direttamente sullo smartphone o via e-mail.

5. Turismo responsabile e sicuro

Il 49% degli intervistati considera le questioni sociali, come diritti umani, condizioni di lavoro, uguaglianza, importanti per scegliere la destinazione e vuole viaggiare in sicurezza. Ben oltre il 58% non visita una determinata meta se teme di danneggiare la popolazione locale, così come il 19% ha intenzione di partecipare a un evento Pride nel 2019.

Come sfruttare questo trend turismo 2019

Un buon modo per far sentire al sicuro i vostri clienti è offrirgli uno strumento per comunicare 24 ore su 24, soprattutto quando sono fuori dalla struttura ricettiva. Le chat mobile sono una tecnologia efficace ma non invadente per contattare il cliente anche all’ultimo momento e per essere sempre rintracciabili.

Leggi anche: App di messaggistica per strutture ricettive: 6 consigli per messaggi impeccabili

6. Turismo sostenibile

Il turismo ecosostenibile è uno dei trend di viaggio più sentiti. Infatti sono veramente pochi i viaggiatori che non si preoccupano dell’impatto ambientale delle loro vacanze.  L’86% degli intervistati ha dato la sua disponibilità a impegnarsi in attività che controbilancino l’effetto sul territorio del loro soggiorno. Il 37% è pronto a raccogliere la plastica e la spazzatura che invadono spiagge e attrazioni turistiche.

Come sfruttare questo trend turismo 2019

Quanto sono green le vostre strutture ricettive? Fatevi ispirare dai 7 eco-hotel più belli del mondo. Anche senza impegnarvi in costose ristrutturazioni, potete mettere in atto delle buone pratiche per rispettare l’ambiente e dare un’immagine ecosostenibile della vostra attività. Ad esempio, ridurre l’uso della plastica e sensibilizzare i clienti a fare lo stesso.

Anche noi di Edgar condividiamo questi valori. Infatti siamo il risultato dalla fusione di due startup nate nel contesto della sharing economy e del turismo sostenibile.

7. Le esperienze di viaggio

Le esperienze di viaggio saranno un trend del settore turistico anche nel 2019. Fare e sperimentare sarà più importante che possedere per ben il 60% degli intervistati. E sarà utile a ridurre lo stress.

Come sfruttare questo trend turismo 2019

Booking suggerisce di dotare le strutture ricettive di dettagli allegri dove i clienti, soprattutto i Millennial e la Generazione Z, possano soddisfare il loro desiderio di tornare bambini (42% degli intervistati).

Noi vi consigliamo di proporre esperienze di viaggio attive, a contatto con la natura ed occasioni di sport. Edgar integra nell’app un marketplace di esperienze di viaggio in tutta Italia da mettere a disposizione dei clienti, coinvolgendo anche i vostri partner senza costi aggiuntivi.

Inoltre non dimenticate di segnalare gli eventi in programma sul vostro territorio sul sito web, il blog e i social, come Facebook e Instagram: appuntamenti sportivi, musicali, tradizionali e culturali. Se possibile, partecipate alla loro organizzazione per aumentare la visibilità della struttura ricettiva gestita.

8. Viaggi brevi ma intensi

Le persone desiderano viaggiare il più possibile. Per conciliare quest’aspirazione con gli impegni personali e professionali, ben il 53% degli intervistati sceglierà viaggi brevi pianificati in ogni dettaglio.

Come sfruttare questo trend turismo 2019

Abbiamo già parlato di questa tendenza del turismo nel recente articolo dedicato al Vacation Rental. Pertanto, vi suggeriamo di non imporre un minimum stay di una settimana per non disincentivare i turisti a prenotare.

Leggi anche: Vacation Rental: i trend del settore secondo Airbnb.

 

Non tutti fra di voi amano Booking.com. Tuttavia è bene approfittarne quando condivide dati utili per il vostro business. Per restare sempre informati sulle novità del settore turistico vi suggeriamo di iscrivervi alla nostra newsletter bisettimanale dedicata ai professionisti del settore alberghiero ed extralberghiero.

 

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Articoli correlati