Ritorna all'inizio

Commissioni Booking per b&b o sono meglio Airbnb, Expedia…?


Nessun commento

Quali sono le commissioni di Booking per b&b? Forse è più semplice rispondere a domande del tipo Gli alieni esistono? oppure Qual è la dieta più efficace per perdere peso? Ma se stai leggendo questo articolo probabilmente sei più interessato a conoscere i costi da pagare alla più importante OTA del settore travel & hospitality, piuttosto che al resto.

Per esserti utile (e dato che alla prova costume mancano ancora 5 mesi) abbiamo provato a fare chiarezza tra le commissioni per bed & breakfast applicate da Booking, ma anche da Airbnb, Expedia e altri operatori su cui ti potrebbe convenire vendere le tue accoglienti camere.

Commissioni o disintermediazione?

Ecco un’altra domanda a cui è difficile rispondere. Ci sono i sostenitori della disintermediazione totale, quelli che ritengono impossibile emanciparsi da OTA e metasearch. Infine coloro per i quali è necessario usare un mix di canali di vendita, con investimenti più o meno importanti a seconda del tipo di struttura e target:

  • prenotazioni telefoniche
  • prenotazioni via e-mail
  • booking engine sul sito
  • OTA e metasearch
  • digital marketing
a quanto ammontano le commissioni di booking

Come disintermediare dalle OTA grazie a un’app di digital concierge

Inoltre non sottovalutare le opportunità offerte dalle ultime novità tecnologiche. Ad esempio puoi usare la nostra app di digital concierge per ridurre l’intermediazione da OTA e metamotori. Perché se usi Edgar Smart Concierge il tuo ospite può ri-prenotare la tua struttura direttamente dalla tua app personalizzata, che con un click lo collega al booking engine.

In questo modo fidelizzi immediatamente il cliente soddisfatto che ha appena soggiornato nel tuo bed & breakfast e che sa già di dover tornare. Ad esempio, è un cliente business che viaggia più volte all’anno vicino a te o una persona che periodicamente deve far visita a famiglia e amici. Ti sei mai chiesto se riesci a sfruttare veramente questo tipo di clientela? Scopri le strategie per aumentare le prenotazioni del tuo b&b grazie a:

La nostra tecnologia non ti aiuta solo a disintermediare! Infatti Edgar è l’app per bed & breakfast, strutture extralberghiere e hotel che supporta l’host nell’assistenza al cliente e nella gestione della struttura. Il suo costo è un abbonamento proporzionale al numero di camere/appartamenti. Più piccola è la tua struttura meno paghi, a partire da 5 euro al mese.

Inoltre Edgar ti permette di aumentare i guadagni. Perché incassi una commissione ogni volta che il tuo ospite acquista un servizio esterno sull’app personalizzata. La commissione va dal 2% al 10% su quanto speso dal guest a seconda del servizio acquistato: ad esempio noleggio macchina, transfer privati, tour ed esperienze.

PROVA EDGAR GRATIS PER 30 GIORNI

Commissioni Booking per b&b

Commissioni

La percentuale di Booking è una commissione fissa compresa tra il 10% e il 25% sul prezzo di vendita del soggiorno, variabile a seconda del tipo di struttura e della località. Ad esempio la commissione di Booking per un piccolo bed & breakfast sito in una località di mare non blasonata si aggira intorno al 15%.

Per calcolare la commissione, sono sufficienti meno di 15 minuti. Devi registrarti gratuitamente al portale, inserire i dettagli sulla tua struttura ricettiva o extralberghiera. Al termine scoprirai quanto dei tuoi incassi finirà nelle tasche della gigantesca holding nata da una startup olandese.

La commissione è calcolata sul numero totale di prenotazioni del mese precedente. A queste devi sottrarre le mancate prenotazioni ma non quelle non rimborsabili, a prescindere dal fatto che il cliente abbia soggiornato o meno nella tua struttura. La OTA più famosa del web applica la commissione solo sull’host, a differenza di altri operatori online che la ripartiscono tra host e guest.

Modalità di pagamento

Il cliente paga direttamente te oppure Booking può gestire i tuoi pagamenti. Nel primo caso, all’inizio di ogni mese riceverai via e-mail una fattura con tutte le prenotazioni del mese precedente e il totale delle commissioni da saldare con un solo versamento. Oppure sarà Booking a prelevare le commissioni prima di accreditarti la somma versatale dal tuo ospite.

Pro e contro

Il vantaggio di promuovere il tuo b&b su Booking è soprattutto uno: la grande visibilità online. Più o meno tutti gli operatori forniscono assistenza e insights utili per conoscere meglio il tuo target. Ma Booking è la 1^ OTA del settore, presente non solo su Google ma anche Bing e Yahoo, con annunci in 43 lingue, 175.000 siti partner, decine di milioni di visitatori mensili. Di contro, per evitare sorprese e fine mese, devi conoscere bene il meccanismo di tariffe, politiche di cancellazione, promozioni.

Commissioni Airbnb per alloggi ed esperienze

Commissioni per le strutture

Su Airbnb puoi promuovere sia il tuo b&b, appartamento, casa vacanza ma anche le esperienze da fare nella tua zona per riempire di emozioni il soggiorno dell’ospite. Le commissioni di Airbnb sugli alloggi sono di circa il 3%. Purtroppo la percentuale tende a salire in Italia o se applichi termini di cancellazione molto rigidi.

I costi Airbnb per l’host sono calcolati sul subtotale della prenotazione:

(prezzo giornaliero + spese di pulizia + eventuali costi per l’ospite in più) – (costi di Airbnb + tasse, ovvero l’IVA).

Airbnb, a differenza di Booking, applica una commissione anche al guest. Questo costo oscilla tra lo 0% e il 20% del subtotale della prenotazione.

Commissioni per l’esperienze

Le commissioni sulle Airbnb Experiences invece riguardano solo l’host e sono pari al 20%.

Modalità di pagamento

Airbnb detrae i costi del servizio per l’host in automatico, direttamente dal pagamento versato dal futuro ospite.

Pro e contro

La commissione Airbnb è a misura di strutture extralberghiere piccole e non professionali. Ma il rincaro per il cliente finale anche fino al 20%, va ad impattare notevolmente sul prezzo, riducendone la competitività.

Le commissioni su Expedia

Commissioni

Le commissioni su Expedia oscillano tra il 10 e il 30% circa, applicabili solo se gli ospiti soggiornano effettivamente nella tua struttura. L’iscrizione al portale è gratuita e nel contratto finale troverai l’importo esatto della commissione da versare alla OTA.

Modalità di pagamento

I clienti possono pagare in struttura o al momento del booking. Per cui a seconda dell’opzione scelta, sarà la OTA ad accreditarti l’importo che ti spetta oppure sarai tu a versare le commissioni a Expedia, calcolate in base alla data di prenotazione, ovvero dopo la fine del soggiorno o del viaggio.

Pro e contro

Come Booking, anche Expedia garantisce ampia visibilità con oltre 675 milioni di visite online, 75 paesi raggiunti, annunci tradotti in 35 lingue e un network di decine di partner. Expedia inoltre si sta aprendo sempre più al settore vacation rental, come d’altronde stanno facendo i suoi concorrenti. In merito, leggi anche le parole di Cyril Ranque, presidente di Expedia Group’s Lodging Partner Services.

Nonostante questo, al meno per ora, Expedia rimane più adatta a hotel e agenzie, alle quali offre un programma speciale (TAAP) che permette di guadagnare una commissione, piuttosto che pagarla.

Commissioni per HomeAway

Commissioni

Subito dopo Expedia, vogliamo segnalarti una sua controllata, diretta concorrente di Airbnb. La commissione di HomeAway per gli host è di circa l’8,5% e comprende un 5% di costo del servizio più un 3,5% di fee per la carta di credito. Invece la commissione per il guest si aggira tra l’8% e il 10%. In alternativa si possono scegliere gli annunci con modalità di abbonamento annuale al costo di 229 euro circa.

Modalità di pagamento

Property manager, proprietari di case vacanza e appartamenti ricevono il pagamento del cliente al netto della commissione.

Pro e contro

Tra i pro, c’è sicuramente la rete globale, specializzata in case vacanze. Ma come nel caso di Expedia, anche HomeAway è più adatta a clienti complessi come le agenzie immobiliari e inoltre non ha ancora raggiunto Airbnb a livello di visibilità.

Costi di Tripadvisor

Commissioni

La registrazione su TripAdvisor Rentals è gratuita. Per gli annunci gratis, tutte le prenotazioni avvengono online su TripAdvisor e i proprietari pagano una transazione del 3% (più IVA) per prenotazione. Il 3% è applicato al canone totale comprensivo di tariffe obbligatorie e facoltative, come il servizio di pulizia. Idem per gli annunci annuali, nel caso di pagamenti ricevuti tramite il portale.

Anche TripAdvisor addebita parte delle commissioni al guest. Le spese di prenotazione per il viaggiatore vanno dall’8% al 16% e vengono sommate automaticamente al costo dell’affitto.

Modalità di pagamento

TripAdvisor ti accrediterà i pagamenti incassati dai clienti 24 ore dopo l’inizio del soggiorno, oppure entro 3/5 giorni lavorativi se come modalità di trasferimento hai scelto il bonifico bancario.

Pro e contro

TripAdvisor vanta una rete specializzata nel settore extralberghiero, che comprende Holiday Lettings, FlipKey, Niumba, HouseTrip e Vacation Home Rentals. Inoltre è considerato particolarmente affidabile dai viaggiatori di tutto il mondo, grazie agli oltre 535 milioni di recensioni. Il portale conta 415 milioni di visitatori unici al mese e raggiunge 190 paesi. Ma come nel caso di Airbnb, le spese di prenotazione applicate all’utente sono elevate e gonfiano il prezzo della tua proprietà.

Costi bed-and-breakfast.it

Commissioni

Il portale non applica una commissione sulle prenotazioni. Il costo per i proprietari di b&b e per gli altri professionisti dell’extralberghiero è di 189,10 euro all’anno, comprensivi di IVA.

Modalità di pagamento

Il cliente paga direttamente alla struttura. Attualmente bed-and-breakfast.it mette a disposizione dai clienti un Virtual Pos, per permetterti di richiedere il pagamento online in modo veloce e sicuro tramite Stripe.

Pro e contro

Il portale ospita sia bed & breakfast che agriturismi e case vacanze. Inoltre è italiano. Non essendo prevista una commissione, il proprietario trattiene il 100% di quanto guadagna e puoi gestire più facilmente le tariffe tra i vari siti. Di contro la visibilità è certamente inferiore rispetto a quella che possono garantire colossi come Booking e Airbnb.

 

Ti raccomandiamo di leggere attentamente i contratti che andrai a stipulare con le OTA, i metamotori e gli altri intermediari online per verificare al meglio costi aggiuntivi, condizioni in caso di annullamento e tutti gli altri molteplici casi che si possono presentare durante un soggiorno anche di una sola notte. Se invece hai bisogno di maggiori informazioni su Edgar, ti basta scrivere un messaggio nella chat in basso a destra sulla pagina.

 

CREA SUBITO LA TUA DEMO GRATIS

Articoli correlati