Ritorna all'inizio

Come vendere tour e attività di viaggio: infografica e consigli utili per strutture ricettive innovative


Nessun commento

I tour e le attività saranno il trend del mercato turistico anche nel 2018. Lo confermano le cifre da capogiro e le percentuali di crescita stimate dagli operatori specializzati. Ma soprattutto te lo dicono i clienti:

“I viaggiatori spendono di più per le visite turistiche che per lo shopping, i souvenir e la vita notturna messi insieme (TripBarometer, Trekksoft, 2016).”

In che modo la tua struttura ricettiva può approfittare di questa tendenza? Continua a leggere per scoprire come vendere più tour e attività. Data la loro sempre maggiore diffusione, avevamo già spiegato in questo articolo cosa sono le esperienze di viaggio. Ma abbiamo deciso di approfondire l’argomento dopo aver visto l’ultima preziosa ricerca di EyeforTravel sul settore tour e attività. Non solo abbiamo letto per te le 34 pagine del documento in inglese. Abbiamo anche ricavato consigli utili per guadagnare attraverso la vendita di questi servizi.

Infografica sul settore tour e attività

L’infografica sul settore T&A sintetizza i dati più importanti su questo segmento del mercato. Conoscerli ti aiuta a capire meglio cosa vendi e in che contesto.

La fonte è EyeForTravel. Si tratta di una grossa società inglese che studia il settore travel e hospitality per conto di operatori turistici internazionali, dalla giovane startup alla catena alberghiera famosa. Una fonte decisamente affidabile con un database di oltre 70,000 contatti e partner come Ryanair, Marriott, Expedia.

A seguire trovi alcuni consigli efficaci per vendere tour e servizi se ti occupi di gestire un hotel o altri tipi di strutture ricettive: bed & breakfast, affittacamere, casa vacanze, albergo diffuso, etc.

clicca sull’immagine per ingrandire

infografica tour e attività per strutture ricettive

Infografica sul mercato turistico di tour e attività

 

Quando e come vendere tour e attività

Quando. Contatta gli ospiti 48 ore prima della partenza. I viaggiatori tendono a prenotare esperienze di viaggio quando sono già in vacanza o 2 giorni prima della partenza (TrekkSoft Blog). Quelli che prenotano a destinazione lo fanno tramite:

  • i concierge degli hotel
  • lo smartphone

Come. Usa il canale mobile. Sia perché il 40% delle prenotazioni di tour e attività avviene online. Sia perché secondo TripAdvisor, il 67% dei viaggiatori usa lo smartphone per cercare informazioni su cosa fare a destinazione.

Sfrutta le recensioni. Le review sono molto importanti. Come puoi vedere nell’infografica, il mercato offre tantissimi prodotti, simili fra loro. I turisti si basano sulle opinioni altrui per scegliere. Utilizza canali di vendita o partner che prevedono un sistema di rating.

Usa i social media. Anche Facebook, Instagram, Youtube influenzano le scelte dei tuoi clienti. Pubblica le attività che proponi e controlla sempre i commenti, rispondendo a quelli negativi e condividendo quelli positivi sul sito e gli altri social network.

I problemi da risolvere se vendi esperienze

app per hotel

Sempre più turisti usano lo smartphone e le app mobile per prenotare esperienze.

Connessione. Le prenotazioni mobile sono passate in quattro anni dal 5% al 50%. Garantisci sempre una connessione internet perfetta e wifi gratuito. Permetti ai tuoi ospiti di prenotare tour e attività attraverso lo smartphone. Edgar Smart Concierge è una app per hotel e strutture ricettive con un e-commerce di esperienze integrato. I tuoi clienti potranno vedere e acquistare le esperienze che suggerisci direttamente tramite la app.

Troppi canali di vendita. Il settore dell’esperienze di viaggio è frammentato. Ci sono operatori grandi e piccoli, specializzati o di nicchia, che offrono tour e attività attraverso numerosi sistemi online o offline. Ad esempio: l’agenzia di tour in Vespa tra le colline senesi o di gite in battello sul Tevere. Alcuni non hanno un sito internet e usano Facebook, altri ancora solo il telefono o il passaparola.

Scegli una piattaforma che ti permetta di integrare fornitori di tour e servizi e il gestionale. Se utilizzi la app di digital concierge Edgar, l’integrazione è facile e veloce:

  1. il tuo fornitore deve solo registrarsi sul nostro marketplace di esperienze, Guide Me Right;
  2. tu vendi ai clienti le sue attività tramite Edgar Smart Concierge, l’app 100% personalizzabile della tua struttura ricettiva e guadagni dalla commissione;
  3. Edgar si integra con i sistemi che già utilizzi attraverso la tecnologia delle API (le interfacce di programmazione di un’applicazione attraverso cui le piattaforme comunicano fra di loro trasferendo informazioni).

Semplice no? Guarda come funziona Edgar Smart Concierge

Impara dai migliori operatori del settore

Negli ultimi due anni, i più importanti operatori del travel e dell’hospitality hanno investito in tour e attività. Booking ha stretto una partnership con GetYourGuide, un booking engine che distribuisce oltre 30,000 tra visite guidate, gite, esperienze locali offerte da terzi. A fine 2016 Airbnb ha lanciato “Places” e “Trips”, rispettivamente guide di viaggio e attività da fare a destinazione. Marriott ha investito nella piattaforma PlacePass che offre circa 100,000 esperienze in 800 località. La lista degli operatori che stanno puntando su tour e attività è molto lunga e comprende anche compagnie aree, metamotori, siti internet.

Edgar Smart Concierge è lo strumento con cui tutte le strutture ricettive possono guadagnare dal settore tour e attività a costi limitati. Con Edgar hai un miglior controllo sui tuoi fornitori e maggiori guadagni perché Edgar ha la sua piattaforma di esperienze locali, con tour e attività in tutta Italia. Su Edgar sarà comunque possibile offrire le esperienze fornite dai grandi provider (come TrekkSoft). In questo modo avrai la garanzia di un’offerta di altissima qualità ed efficiente, anche se con minori margini di guadagno.

L’articolo in sintesi

Il settore tour e attività crescerà nei prossimi mesi perché sono cambiate le abitudini di viaggio. I turisti: 1) acquistano meno pacchetti organizzati dai tour operator; 2) spendono più in esperienze; 3) usano lo smartphone per prenotare e organizzare la vacanza. Il settore tour e attività è una grande opportunità di guadagno per le strutture ricettive. Lo dimostrano le strategie di marketing degli operatori più importanti. Anche le strutture ricettive con meno risorse economiche possono approfittarne vendendo tour e attività al momento giusto e usando canali di vendita e strumenti mobile efficaci.

Richiedi la prova gratuita di Edgar Smart Concierge e inizia subito a sfruttare il mercato delle esperienze di viaggio.

PROVA EDGAR GRATUITAMENTE

Articoli correlati